Ospitiamo, con grande piacere in questo spazio, le creazioni artistiche e le pubblicazioni dei nostri associati e degli associati ANF-Associazione Nazionale Forense. Chi è interessato può inviare una richiesta all’indirizzo info@sindacatoavvocatifirenze.it


Ospitiamo con orgoglio una interessante e corale riflessione sul Diritto ambientale e sulla vicenda ILVA/Taranto, la cui edizione è stata curata anche dalla nostra Collega Laura Di Santo, Consigliera Nazionale ANF e Segretaria  dell’Associazione Nazionale Forense “Lucio Tomassini” di Taranto.

DIRITTO AMBIENTALE: PROFILI AMMINISTRATIVI, CIVILI E PENALI.: Il Caso Taranto, è un testo: “dove gli elementi umani soverchiano i principi del diritto. Cosa che nella realtà un buon giurista ha sempre evitato di affrontare con cura! Ma non si può accogliere il principio che il diritto sia una materia astratta o lontana dall’umano sentire, o meglio, che da esso non possa essere influenzato, equilibrandone i rischi.Nello specifico, questo volume si addentra nella formazione dei futuri cultori del diritto ambientale, attraverso non solo un’attenta analisi accademica, ma soprattutto attraverso lo studio processuale di un caso, l’ex ILVA di Taranto, che ha tenuto e tiene aperto il dibattito ambientale, umano e giuridico dell’intero pianeta.Si accentrano i vari focus sulla giurisprudenza statale e comunitaria, sull’apparente contrapposizione tra diritto alla salute e diritto al lavoro, sui tanti principi comunitari e tra questi, in primis, quelli di precauzione e prevenzione. La realtà è che oggi, come da sempre, i principi giuridici, costituzionali o i valori umani vengono costantemente calpestati spesso con la scusa dell’emergenza, talvolta si chiama pandemia, altra catastrofe naturale (ad es. alluvione, terremoto, disastri ambientali e così via) o umana (guerre, terrorismi…) insomma negli ultimi secoli l’emergenza è diventa la normalità e la normalità un’eccezione Allora bisogna affrontare la realtà con un approccio umano, politico e giuridico diverso e non lasciare a pochi uomini il destino delle nostre vite e del pianeta. Bisogna che ognuno di noi si riappropri della propria vita con dignità e determinazione. Questo volume, non ha la presunzione di dare soluzioni ma, innegabilmente, permette l’accesso a spunti interessanti di riflessione.

Sul fronte dell’aggiornamento professionale una delle materie che assumono sempre più importanza è sicuramente quella ambientale, che richiede un approccio multidisciplinare, investendo problematiche di tipo etico, politico, sociale, economico e soprattutto giuridico e prevedendo implicazioni in tutti i settori della società con particolare rilevanza nelle politiche pubbliche e private.

Il volume raccoglie i contributi forniti dai relatori e dagli iscritti che hanno preso parte alla prima edizione del Corso di Formazione di Alta Specializzazione in Diritto Ambientale, organizzato a Taranto nel 2019-2020. All’interno i contributi di: Andrea Sticchi Damiani, Raffaele Cassano, Carmine Pisano, Benedetto Ruberto, Giuseppe Misserini, Massimo Moretti, Gianmichele Pavone, Ludovica Coda, Stefano Di Palma, Vincenza Immacolata Gigante, Alessandra Ceddia, Bruna Graziano, Marco Mezzi, Fausta Pasanisi, Rachele Ramellini, Flavia Albano, Laura Cimaglia, Luca Occhionero, Edmondo Ruggiero, Andrea Albanese, Francesco Edmondo Fico, Francesco Fischetti, Giovanni Piccione, Raffaella Cavalchini, Valeria Galasso, Valeria Lo Savio, Barbara AndrIoli, Pierluigi Galasso, Claudio Ripa, Cataldo Giannattasio…


CLAUDIO BENTIVEGNA

l’autore inizia questa sua nuova opera ricordandoci che “fare poesia” sia un qualcosa di emotivamente destabilizzante, una forza che ci coglie, quasi come una possessione, che non possiamo ignorare ma che ci lascia altresì finiti, prosciugati di forze ed energie. Accanto, però, a questa iniziale riflessione, c’è anche la conferma di quanto la poesia rimanga qualcosa di cui è impossibile fare a meno, uno stravolgimento che vale la pena vivere costantemente […]
LINK

Claudio Bentivegna ha pubblicato tre libri di poesie: Melodie d’Amore, Pensieri e Tra i sogni. Ha curato la raccolta del libro di poesie di Eugenio Bentivegna Liriche nel Ricordo. È stato autore di monografie di autori moderni e contemporanei, e articoli culturali in diverse riviste letterarie. 


VALERIA MARZULLO

Il volume è una guida “emotiva e pratica” per gli aspiranti avvocati il cui percorso, fino al “taglio del traguardo”, risulta spesso più arduo del previsto. Si basa prevalentemente sull’esperienza personale dell’autrice ma anche sulle variegate e, a tratti, tragicomiche testimonianze di colleghi che quest’ultima ha potuto raccogliere lungo il cammino.
Certa dell’utilità pratica e del supporto emotivo del proprio manoscritto, l’autrice mette nero su bianco emozioni, inciampi, paure, consigli spassionati e “dritte efficaci” con quel tono sagace e ironico che la caratterizza e che le ha consentito di vincere la partita.
LINK